Bichon Frisé
DIVENTA UN CINOFILO MOLTO PIU' ESPERTO: Impara SUBITO seguendo questi miei VIDEOCORSI!
ELENCO VIDEOCORSI (Compatibili con un qualsiasi smartphone o computer e disponibili a richiesta su chiavetta USB in formato MP4): - VIDEOCORSO BASE DI CINOFILIA NATURALE (Durata 3 ore). (Indispensabile per capire a fondo le REALI esigenze del nostro cane – di qualsiasi razza o meticcio – tanto favor... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO »
<span style="font-size:12px;"><span style="font-family:verdana,geneva,sans-serif;"><span style="color:#000000;">DIVENTA UN CINOFILO MOLTO PIU&#39; ESPERTO: Impara SUBITO seguendo questi miei VIDEOCORSI!</span></span></span>
RAZZE CANINE
Bichon Frisé
Il Bichon à poil Frisé (chiamato anche Bichon Tenerife) è un cane di origine europea ma il paese dal quale proviene è ancora oggi tema di dibattiti.
 
Discendente del Barbone, da cui deriva il termine "Barbichon" poi abbreviato in "Bichon", pare faccia parte della famiglia del Bolognese e del Maltese. Si ipotizza che questa razza sia di origine francese, anche se molti reputano che il paese di provenienza sia la Spagna. Gli esperti ritengono si tratti comunque di una razza mediterranea. L'origine è databile tra il 600 a.C. e il 300 a.C. Grande viaggiatore, era spesso utilizzato dai marinai come merce di baratto.
Nel 1300 furono i marinai italiani nel corso dei loro viaggi a riscoprire questo cane dalla piccola taglia, e il Bichon Frisé si diffuse negli ambienti della nobiltà italiana. Fu uno dei cani da compagnia più apprezzati dalla corte francese e da quella spagnola. In particolare riscosse un notevole successo in Francia nel periodo di Francesco I (1494-1547) ma la sua popolarità raggiunse l'apice nel regno di Enrico III di Francia (1551-1589).
 
È un cane di piccola taglia e ben proporzionato.
Il torace è ben sviluppato ed il cranio è più lungo del muso. La testa è in armonia con il resto del corpo e le labbra sono fini, molto secche, arrivano a ricoprire il labbro inferiore. Il muso non è spesso, pesante o appuntito, lo stop è poco accentuato. Il tartufo è arrotondato e nero. Le orecchie sono cadenti, piene di pelo finemente arricciato e lungo. Sono portate piuttosto in avanti.  La coda è normalmente portata alta con una graziosa curva sul piano della spina dorsale, senza essere arrotolata. Il pelo è lungo, fine e arricciato.
La razza è prettamente di colore bianco puro.