Dicembre 2018 a TORINO: Corso Base e Stage di Educazione alla Cinofilia Naturale. Ti Aspetto!!
Sabato 1 e Domenica 2 Dicembre 2018   Corso Base e 6° STAGE di 2 giorni di Educazione alla CINOFILIA NATURALE Organizzato presso il Golf Club - Royal Park "I Roveri" Rotta Cerbiatta 24 - Fiano (TO) dall’ Istituto di Cinofilia Naturale FICG con la possibilità d... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO »
<span style="font-family: arial, helvetica, sans-serif; color: #000000; font-size: 10pt">Dicembre 2018 a TORINO: Corso Base e Stage di Educazione alla Cinofilia Naturale. Ti Aspetto!!</span>
RAZZE CANINE
Beagle
Il Beagle è una razza di cani da caccia di taglia media di origine inglese, prima usati per lo più per cacciare animali come conigli, fagiani, volpi e lepri, poi vennero diffusi come cani da compagnia. I Beagle sono la razza di cani più usata per la sperimentazione animale di laboratorio, a causa della sua selezione come cane da muta e della somiglianza del suo apparato cardiocircolatorio con quello umano.
Il Beagle è una razza piuttosto antica: già nel secolo XIII veniva menzionata in alcuni poemi. Fu la razza prediletta di Elisabetta I. È stato introdotto in moltissimi paesi europei, con eccellenti risultati. In Francia è, senza dubbio, la razza canina più popolare. In Gran Bretagna, come la maggior parte delle razze da caccia, sono allevati per due scopi ed in due diversi modi.
Si allevano i Beagle da caccia e si allevano i Beagle da esposizione e compagnia. In Francia questa razza fu importata intorno al 1860 e divenne, con il passare del tempo un cane molto ricercato per le sue doti e prestazioni nella caccia; l'Inghilterra così venne superata nella popolarità di questo tipo di cane, perché per loro non era da considerarsi un buon cane da caccia, date le sue dimensioni ridotte e la sua moderata velocità. La sua diffusione in Italia è avvenuta negli ultimi decenni, ma il suo ruolo, per la maggior parte dei casi, è solo quello di cane da compagnia.
 
Il Beagle è un cane di piccola taglia ed il suo aspetto è molto grazioso e compatto. Cane ben costruito, con una notevole energia e vitalità. Egli è un segugio di temperamento festoso ed allegro la cui essenziale funzione è di cacciare, primariamente la lepre, seguendo la passata.
Il cranio è leggermente a cupola, moderatamente largo e con l’occipite appena accennato, e uno stop ben definito. Il muso non è appuntito e le labbra sono leggermente pendenti. Il tartufo è largo e nero ed una leggera pigmentazione è permessa nei soggetti con i mantelli di colori più chiari.
Le orecchie sono lunghe e con estremità arrotondate, inserite basse e pendenti. La coda è forte di nerbo e moderatamente lunga, attaccata alta e portata leggermente curvata sul dorso, è ben coperta di peli specialmente nella parte più interna. Il pelo è esclusivamente corto, denso ed impermeabile.
Può essere di ogni colore riconosciuto per i cani da seguita. La punta della coda è sempre bianca.