1/2 Dicembre 2018 a TORINO: Corso Base e Stage di Educazione alla Cinofilia Naturale!!
Sabato 1 e Domenica 2 Dicembre 2018   Corso Base e 6° STAGE di 2 giorni di Educazione alla CINOFILIA NATURALE Organizzato presso il Golf Club - Royal Park "I Roveri" Rotta Cerbiatta 24 - Fiano (TO) dall’ Istituto di Cinofilia Naturale FICG con la possibilità d... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO »
<span style="font-family: arial, helvetica, sans-serif; color: #000000; font-size: 10pt">1/2 Dicembre 2018 a TORINO: Corso Base e Stage di Educazione alla Cinofilia Naturale!!</span>
RAZZE CANINE
Beagle Harrier
Il Beagle Harriei è un cane da caccia originario della Francia.

Fin dal secolo XVIII si sono effettuati incroci tra il “Beagle inglese” e l’”Harrier”. Anche questo tipo di incrocio, come moltissimi altri, è stato effettuato da degli appassionati di caccia, i quali, non essendo soddisfatti delle prestazioni del “Beagle”, tentarono di creare un nuovo tipo di cane, di taglia maggiore, che avesse le caratteristiche necessarie per i loro scopi venatori. Ma si dice che i prodotti di tali incroci non furono soddisfacenti.
Fu dopo qualche tempo che, in Francia si riuscì a fissare i caratteri di questa nuova razza. Dalla prima intenzione di riunire in una razza le caratteristiche olfattive e la predisposizione alla caccia del Beagle e una taglia superiore, si è dato origine ad una razza che è ben diffusa in Francia ma poco diffusa in Italia.
 
Cane è di media taglia armonioso e ben equilibrato.
Il torace è ben disceso e apertomentre il dorso è corto e muscoloso. La tesa è mediamente forte con tuttavia un cranio piuttosto largo e abbastanza ampio. La cresta occipitale risulta appena segnata e lo stop non è molto evidente. Il tartufo è esclusivamente nero e ben sviluppato.
Le orecchie sono piatte, mediamente lunghe e larghe, attaccate al di sopra della linea dell’occhio. Sono di forma intermedia tra l’orecchio arrotondato del Beagle e quello di forma a V dell’Harrier.
La coda è di media lunghezza e portata gaiamente.
Il pelo è abbastanza spesso, non corto come pello del Beagle e piatto.
Il colore del manto non è un aspetto importante della razza, generalmente è tricolore, con focature più o meno vive.