1/2 Dicembre 2018 a TORINO: Corso Base e Stage di Educazione alla Cinofilia Naturale!!
Sabato 1 e Domenica 2 Dicembre 2018   Corso Base e 6° STAGE di 2 giorni di Educazione alla CINOFILIA NATURALE Organizzato presso il Golf Club - Royal Park "I Roveri" Rotta Cerbiatta 24 - Fiano (TO) dall’ Istituto di Cinofilia Naturale FICG con la possibilità d... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO ยป
<span style="font-family: arial, helvetica, sans-serif; color: #000000; font-size: 10pt">1/2 Dicembre 2018 a TORINO: Corso Base e Stage di Educazione alla Cinofilia Naturale!!</span>
CULTURA CINOFILA

Le esposizioni cinofile

Essere felici perché qualcuno giudica il nostro cane più bello di un altro, può anche essere considerato normale, visto che noi esseri umani soffriamo tutti di un Ego capace di condizionare gran parte della nostra vita. Anche se, quando la Natura ha creato ogni essere vivente diverso da un altro, non avrebbe mai immaginato che gli uomini li avrebbero classificati in futuro come "più o meno belli". Il rospo che è considerato da molti uno degli animali più "brutti", ha la stessa importanza per il nostro ecosistema di un meraviglioso cavallo che galoppa nella prateria o di un'aquila che vola nel cielo, quindi il concetto di bellezza espresso sugli animali ha poco a vedere con le intenzioni di Chi un giorno li ha creati. Ma fin qui è tutto normale, poiché ognuno di noi è libero di preferire un animale piuttosto di un altro.

Un serio problema è invece quello che si sta ormai verificando da anni a causa dello smisurato desiderio di certe persone che ambiscono possedere un cane che diventi a tutti i costi un campione di bellezza.
I giudici di gara stabiliscono uno standard con parametri a cui ci si deve attenere il più possibile e quindi i partecipanti debbono fare di tutto pur di raggiungerli.
Per essere competitivi è necessario scartare da ogni cucciolata molti animali solo perché presentano una macchia sul mantello se non tollerata dai regolamenti, perché risultano più bassi del minimo consentito, per la forma della testa considerata atipica, per il modo di portare la coda, la postura, la linea dorsale, gli appiombi, le proporzioni e per mille altre ragioni di cui la Natura non riesce a capire il perché! Senza invece considerare di quali altre virtù potrebbero essere portatori nella specie canina, tipo la salute, il carattere, l’equilibrio, la rusticità, etc. Inoltre, per riprodurre alcune costanti morfologiche nelle cucciolate, si è obbligati ad accoppiare i riproduttori in consanguineità per fissare il più possibile certe proporzioni e questo non rinforza sicuramente una specie animale riprodottasi per millenni senza regole stabilite dall’uomo.
 
Poiché vanno presentati ai giudici molto puliti, pettinati, “strippati”, cotonati, etc., in modo da non subire squalifiche, i cani da esposizione conducono spesso una vita fatta di grandi privazioni, per il fatto di non poter vivere secondo i loro istinti primari. Molti chiusi in gabbia per settimane per evitare che si sporchino, viaggiano per intere giornate al fine di raggiungere i luoghi dove avvengono le gare, rimangono chiusi in piccoli trasportini per ore in attesa di essere giudicati. Debbono comportarsi bene, farsi toccare da tutti, non reagire mai a chi si avvicina, lasciarsi palpare i testicoli e molto altro ancora.
Tutto questo perché? Semplicemente per soddisfare l’ambizione del loro padrone che vuole vincere il premio e potersi così vantare di possedere un cane più bello di un altro.
 
Esistono ancora molte altre dinamiche nell’ambiente delle esposizioni cinofile che non hanno nulla a che vedere con il benessere del cane, anche se per la “facciata” si fa di tutto per dimostrare il contrario, se vorrete approfondire l’argomento avrete occasione di capirle facilmente da soli.
 
Se volete bene al vostro cane, non preoccupatevi mai se è più bello o brutto di un altro, amatelo per quello che è e fregatevene di essere ricompensati con una coppa. I
ln questo modo otterrete il più bel premio dal cane stesso, per quanto saprà riempirvi di gioia le giornate e ricompensarvi ampiamente per tutto quello che state facendo per lui.



CORSI E STAGE IN TUTTA ITALIA
con data a scelta dei partecipanti!!
Educazione alla
CINOFILIA NATURALE

con esami per ottenere la qualifica di

Educatore di Cinofilia Naturale





































Consulenti cinofili, Educazione cinofila, Addestramento, Educatori Cinofili, Addestratori , Consulenza Cinofilia,Verbania, Alessandria, Asti, Biella, Novara, Torino, Vercelli, Aosta, La Spezia, Genova, Imperia, Savona, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Sondrio, Varese, Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza, Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine, Bolzano Alto Adige, Trento, Bologna, Ferrara, Forlì Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena, Perugia, Terni, Ancona, Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro Urbino, L'Aquila, Chieti, Pescara, Teramo, Campobasso, Isernia, Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo, Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno, Matera, Potenza, Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa, Trapani, Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari. Consulenti cinofili, Educazione cinofila, Addestramento, Educatori Cinofili, Addestratori , Consulenza Cinofilia Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, San Marino.