1/2 Dicembre 2018 a TORINO: Corso Base e Stage di Educazione alla Cinofilia Naturale!!
Sabato 1 e Domenica 2 Dicembre 2018   Corso Base e 6° STAGE di 2 giorni di Educazione alla CINOFILIA NATURALE Organizzato presso il Golf Club - Royal Park "I Roveri" Rotta Cerbiatta 24 - Fiano (TO) dall’ Istituto di Cinofilia Naturale FICG con la possibilità d... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO ยป
<span style="font-family: arial, helvetica, sans-serif; color: #000000; font-size: 10pt">1/2 Dicembre 2018 a TORINO: Corso Base e Stage di Educazione alla Cinofilia Naturale!!</span>
CULTURA CINOFILA

Il rapporto con gli altri cani

Tutti i cani, indipendentemente dalla razza di appartenenza, hanno come nemici naturali gli animali che possono impossessarsi del loro cibo (indispensabile alla sopravvivenza) o rappresentare dei concorrenti alla riproduzione. Questo è il motivo per cui i cani accettano molto più volentieri di relazionarsi con le persone sconosciute piuttosto che con altri cani esterni al loro branco. L’uomo rappresenta da sempre il principale datore di cibo per la specie e non ha la possibilità di riprodursi con le sue femmine.
 
E’ quindi assolutamente normale che il nostro cane si arrabbi molto ogni volta che un suo simile si avvicina alla proprietà dove vive o quando si esce in passeggiata. Nulla è più sbagliato di impedirgli questa reazione spontanea e legittima nei confronti di chi lui considera un pericolo. Non serve sgridarlo, dargli strattoni con il guinzaglio, né tanto meno cercare di persuaderlo con discorsi che non potrà mai capire. Nella proprietà si deve lasciare che il cane difenda il suo territorio fin quando il "nemico" non si allontana, mentre durante le passeggiate al guinzaglio è preferibile allontanarsi dal luogo dove potrebbe avvenire lo scontro.

Non è vero che certe reazioni del cane dipendono dalla razza a cui appartiene, da come si è allevato il cucciolo e molte altre fandonie diffuse dalla cinofilia di ultima generazione, sempre più orientata a sottrarre denaro ai proprietari con inutili corsi a danno dell’equilibrio dell’animale.

Le reazioni del cane nei confronti di altri suoi simili dipendono invece dal suo temperamento caratteriale, dal ruolo di branco assegnatogli alla nascita dalla Natura e, soprattutto, da quanto è ancora rimasto del “Cane” nel nostro cane. E’ ovvio che se si tratta di un povero animale così traviato dalla selezione degli allevatori, goffo e affaticato da una morfologia contro ogni logica, la povera bestia non oserà mai opporsi ad altri animali. (Ma quelli non sono più cani!).
 
Non importa se si possiede un Pitt Bull o un Golden Retriever, piuttosto di un Barboncino o un Shih- Tzu, se il suo carattere naturale lo indurrà a respingere gli altri suoi simili, noi non dovremo mai impedirglielo sgridandolo: pena, la completa sfiducia dell'animale nei nostri confronti (a volte con conseguenze pericolose).
 
E’ assolutamente possibile invece che il nostro cane decida di relazionarsi pacificamente con alcuni soggetti e non con altri, ma non si tratta di simpatia o antipatia, bensì di specifiche dinamiche fra animali da branco, molto difficili da interpretare per un essere umano e nelle quali è bene mai intromettersi condizionando le azioni dell’animale.




CORSI E STAGE IN TUTTA ITALIA
con data a scelta dei partecipanti!!
Educazione alla
CINOFILIA NATURALE

con esami per ottenere la qualifica di

Educatore di Cinofilia Naturale



















Consulenti cinofili, Educazione cinofila, Addestramento, Educatori Cinofili, Addestratori , Consulenza Cinofilia,Verbania, Alessandria, Asti, Biella, Novara, Torino, Vercelli, Aosta, La Spezia, Genova, Imperia, Savona, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Sondrio, Varese, Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza, Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine, Bolzano Alto Adige, Trento, Bologna, Ferrara, Forlì Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena, Perugia, Terni, Ancona, Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro Urbino, L'Aquila, Chieti, Pescara, Teramo, Campobasso, Isernia, Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo, Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno, Matera, Potenza, Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa, Trapani, Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari. Consulenti cinofili, Educazione cinofila, Addestramento, Educatori Cinofili, Addestratori , Consulenza Cinofilia Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, San Marino.