1/2 Dicembre 2018 a TORINO: Corso Base e Stage di Educazione alla Cinofilia Naturale!!
Sabato 1 e Domenica 2 Dicembre 2018   Corso Base e 6° STAGE di 2 giorni di Educazione alla CINOFILIA NATURALE Organizzato presso il Golf Club - Royal Park "I Roveri" Rotta Cerbiatta 24 - Fiano (TO) dall’ Istituto di Cinofilia Naturale FICG con la possibilità d... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO ยป
<span style="font-family: arial, helvetica, sans-serif; color: #000000; font-size: 10pt">1/2 Dicembre 2018 a TORINO: Corso Base e Stage di Educazione alla Cinofilia Naturale!!</span>
CULTURA CINOFILA

Il processo di domesticazione

Ormai tutti i biologi sono concordi sul fatto che il cane derivi da una domesticazione naturale del lupo, ovvero da una parte di soggetti meno abili nella caccia che decise, per sopravvivere, di avvicinarsi agli uomini con l'unico scopo di nutrirsi dei loro rifiuti.
 
Se poi si vuole approfondire l’argomento sfogliando un’enciclopedia come ad esempio la TRECCANI, si legge testualmente:
“È nel Neolitico, intorno al 10.000 a.C., che si hanno le prime testimonianze di attività legate all'allevamento. Gli archeologi non hanno appurato con certezza quali furono i primi animali addomesticati ma è molto probabile che siano stati gli erbivori di piccola taglia, come pecore e capre: animali mansueti, facili da controllare anche in recinti approssimativi e in zone aperte. Subito dopo fu la volta dei maiali e, poi, dei bovini. Solo in un secondo tempo l'uomo riuscì ad addomesticare i cavalli e, soprattutto, i cani, diretta derivazione dei lupi. Grazie a essi, il controllo delle greggi fece un netto salto di qualità: permise alle varie comunità di accrescere il numero di animali allevati e di proteggerli dagli attacchi dei lupi selvatici”.
 
Attenzione a non confondere mai il termine domesticazione naturale, col quale s’intende il processo naturale dei lupi che si sono gradualmente trasformati in cane,  con un altro ben diverso che è l’addomesticamento del cane voluto dall’uomo per trarne i benefici desiderati.
 
Chi continua a sostenere che il cane non può più essere considerato un antenato del lupo, in quanto animale domestico, è in completa malafede e lo fa semplicemente per confondere l’opinione pubblica.
Quando il lupo scelse di avvicinarsi all’uomo per cibarsi dei suoi rifiuti e nei secoli si trasformò in cane, lo fece solo ed esclusivamente per sopperire a una sua impellente necessità di sopravvivenza, non sicuramente per diventare il suo schiavo.
Per millenni, il cane visse in Natura come animale randagio, avvicinandosi all’uomo solo quando avvertiva la necessità di cibarsi, nulla di più. Fu l’uomo che si approfittò maldestramente di questa debolezza del cane (e di questa sua caratteristica di “parassita”, come lo definiscono i coniugi Coppinger) e lo ridusse gradatamente a diventare un prigioniero, costringendolo all’obbedienza e allo svolgimento di varie mansioni in cambio del pasto quotidiano.
 
Chi ama veramente il proprio cane, non può nemmeno immaginare che lui possa essere felice ubbidendo ai comandi del padrone, né tanto meno di svolgere qualsiasi altra mansione che non sia strettamente legata al suo istinto naturale di sopravvivenza e di riproduzione. Il fatto che qualcuno abbia deciso di definirlo “animale domestico” non deve confondere la realtà e autorizzare gli uomini a dimenticarsi che, nella storia, il cane visse per millenni da animale libero!




CORSI E STAGE IN TUTTA ITALIA
con data a scelta dei partecipanti!!

Educazione alla
CINOFILIA NATURALE

con esami per ottenere la qualifica di

Educatore di Cinofilia Naturale






















































Educazione Cinofila, Consulenti cinofili, Educazione cinofila, Addestramento, Educatori Cinofili, Addestratori , Consulenza Cinofilia,Verbania, Alessandria, Asti, Biella, Novara, Torino, Vercelli, Aosta, La Spezia, Genova, Imperia, Savona, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Sondrio, Varese, Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza, Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine, Bolzano Alto Adige, Trento, Bologna, Ferrara, Forlì Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena, Perugia, Terni, Ancona, Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro Urbino, L'Aquila, Chieti, Pescara, Teramo, Campobasso, Isernia, Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo, Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno, Matera, Potenza, Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa, Trapani, Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari. Consulenti cinofili, Educazione cinofila, Addestramento, Educatori Cinofili, Addestratori , Consulenza Cinofilia Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, San Marino.